Storage-as-a-Service per i containers: una realtà

Crea e implementa applicazioni di microservizi scale-out, on-demand. Pure Service Orchestrator fornisce Storage-as-a-Service per i containers, offrendo agli sviluppatori l'agilità del public cloud con l'affidabilità e la sicurezza di un'infrastruttura on-premise.

Scegli il giusto stack tecnologico per il tuo cloud containerizzato

L'ecosistema dei containers è cresciuto in misura esponenziale negli ultimi anni, con diversi strumenti di orchestrazione, sistemi operativi, opzioni di storage, scelte di networking e altro ancora. I nostri esperti NewStack parlano delle tecnologie disponibili e delle scelte migliori in base alle tue esigenze e agli obiettivi aziendali.

Giovedì, 6 settembre, ore 11.00-14.00, ET

Con Pure Service Orchestrator è semplice

Accelera i tempi di distribuzione delle applicazioni e fornisci potenti strumenti agli sviluppatori estendendo i vantaggi dei containers ad applicazioni persistenti mission-critical. Offri Storage-as-a-Service persistente di livello enterprise con la velocità all-flash di Pure, affidabilità comprovata di livello enterprise e data services avanzati.


Ottieni lo storage persistente per i containers on-demand, in modo semplice

Gli ambienti di applicazioni containerizzate sono fluidi e rapidamente scalabili. Per stare al passo, ti servono le soluzioni di storage veloci e flessibili offerte da Pure nonché il provisioning intelligente, la scalabilità elastica e il ripristino trasparente offerti da Pure Service Orchestrator. 

Provisioning intelligente

Service Orchestrator prende automaticamente le migliori decisioni di provisioning per ogni richiesta di storage, in tempo reale, valutando più fattori come il carico prestazionale, la capacità e lo stato di integrità degli array e i tag delle policy.

Scalabilità elastica

Unendo tutti gli array Pure FlashArray e FlashBlade™ in una singola infrastruttura condivisa e supportando file e blocchi in base alle esigenze, Service Orchestrator rende semplice l'aggiunta di nuovi array, consentendoti di scalare in base alla crescita del tuo ambiente.

Ripristino trasparente

Per garantire la solidità dei tuoi servizi, Pure Service Orchestrator esegue una procedura di self-healing, proteggendoti dal danneggiamento dei dati causato da problemi quali guasti dei nodi, limiti delle performance degli array e spazio su disco limitato.

L'adozione dei containers sta registrando una crescita esponenziale

I containers sono leggeri, compatti e flessibili. Separando il runtime delle applicazioni dall'infrastruttura, sono fondamentali per la modularità e la scalabilità delle applicazioni, pertanto costituiscono building block essenziali per l'IT basato sul modello cloud. Secondo le previsioni di IDC, entro il 2021 la maggior parte dello sviluppo di app sulle piattaforme cloud utilizzerà microservizi e containers.

Learn About Cloud-Model Storage Orchestration and Provisioning Learn About Cloud-Model Storage Orchestration and Provisioning

Orchestrazione e provisioning dello storage basato sul modello cloud, on-premise

Pure Storage Orchestrator si integra perfettamente in framework di orchestrazione dei containers come Docker, Kubernetes e Mesosphere; inoltre, funziona anche come livello di virtualizzazione del control plane per l'ambiente containerizzato. Ora gli sviluppatori possono passare dall'utilizzo dello Storage-as-a-Device all'utilizzo dello Storage-as-a-Service.


Storage dei containers su vasta scala

Con Pure Storage Orchestrator, abbiamo risolto il problema dello storage persistente per i containers e reso lo storage facilmente scalabile. Scopri in che modo stiamo creando le premesse per un'adozione su vasta scala dei containers.


Esegui i containers e qualsiasi altro elemento

L'infrastruttura di shared accelerated storage di Pure supporta le applicazioni scale-up e virtualizzate esistenti insieme ad applicazioni persistenti e containerizzate, offrendo livelli senza precedenti di consolidamento nell'ambiente. 


Created with Sketch.

"L'integrazione di Docker funziona alla perfezione; i nostri sviluppatori possono creare e implementare in modo semplice applicazioni persistenti basate su containers. Inoltre, Pure Service Orchestrator aggiunge un ulteriore livello con il provisioning on-demand per i containers stateful basati su policy. Il modello di shared accelerated storage di Pure, unito alla semplicità per la quale Pure è rinomata, sarà essenziale per scalare ambienti containerizzati come i nostri."

Don Bauer, Tecnico responsabile delle attività DevOps
Franklin American Mortgage Company

Oltre i containers,
verso una Platform-as-a-Service

Molti sviluppatori desiderano andare oltre i Containers-as-a-Service per approdare alla Platform-as-a-Service on-premise. Con la nostra reference architecture Red Hat OpenShift è possibile. Inoltre, un'autentica esperienza cloud richiede non solo un'architettura cloud, ma anche un modello di utilizzo del cloud, e noi siamo in grado di soddisfare anche questa esigenza con Pure ES2 (Evergreen Storage Service).

Scopri i dettagli

Ora che conosci le capacità di Pure Service Orchestrator, approfondisci le tue conoscenze. Sono disponibili nuovi white paper sul deployment di Pure Service Orchestrator e di Kubernetes e Docker. Scopri perché.


Featured Technology Partners

Benvenuto su Pure Storage!

I nostri esperti in storage sono qui per rispondere ai tuoi dubbi.

Entra in contatto con Pure Storage

Grazie per l'invio.

Ti contatteremo a breve.