Cloud computing e storage cloud

Cloud computing e storage cloud

Cloud computing e storage cloud

Nell'arco di un decennio, il cloud è diventato la base per la maggior parte delle applicazioni e dei servizi digitali più importanti, sia destinati ai consumatori che di livello enterprise. La sua diffusione è dovuta tanto alla crescita dei cloud service provider quanto alla facilità di configurazione dei servizi nel cloud.

Il cloud non è un blocco monolitico. I provider cloud, infatti, offrono vari servizi ai clienti. Il cloud computing e lo storage cloud sono due esempi di servizio molto diversi, eppure vengono spesso usati, erroneamente, in maniera interscambiabile. Vediamo più da vicino le differenze tra i due.

Storage cloud

Chiunque su Internet ha usato in un modo o nell'altro un servizio di storage cloud. Google Drive e Dropbox sono tra i più diffusi. Grazie a questi servizi, gli utenti possono accedere ai dati da qualunque parte del mondo e condividerli con chi vogliono.

L'e-mail è un'altra forma di storage cloud: i service provider, come Google e Microsoft, archiviano i dati delle e-mail sui loro server, mentre gli utenti accedono ai dati da qualsiasi computer per inviare e ricevere e-mail.

Molte aziende si affidano allo storage cloud per non investire capitali nella configurazione di propri data center. In più evitano i costi legati alla manutenzione dell'infrastruttura o alla gestione delle reti e della sicurezza, perché sono i provider di storage cloud a occuparsi di questi aspetti.

In aggiunta ai costi dell'infrastruttura on-premise ci sono quelli legati alla scalabilità.

Nel modello di storage tradizionale, le aziende creano e gestiscono l'infrastruttura di storage da sé. Per scalare le risorse, devono investire nell'acquisto di altre apparecchiature. Se lo spazio di storage richiesto supera la capacità, le nuove risorse non possono essere implementate subito, ma devono essere prima pianificate e poi eseguite, con un notevole esborso di capitali. Quando la domanda di risorse è bassa, lo spazio di storage restante è inutilizzato, consuma energia e perde valore.

I cloud service provider, invece, offrono la possibilità di scalare le risorse facilmente, aumentandole o riducendole all'istante. Gli utenti devono solo pagare per i servizi e lo spazio di storage che effettivamente usano. Questo modello a consumo prende il nome di "pay-as-you-go" (PaYG). Per le aziende è molto più efficiente rispetto all'investimento di grossi capitali per creare e gestire l'infrastruttura.

Cloud computing

Oltre alle soluzioni di storage cloud, molti cloud service provider offrono anche soluzioni di cloud computing.

Nell'ambito del machine learning (ML), che si basa sull'utilizzo di grandi quantità di dati, le unità di elaborazione grafica (GPU) possono elaborare terabyte di informazioni in maniera più efficiente rispetto alle unità di elaborazione centrale (CPU). Tuttavia, le GPU sono troppo costose per la maggioranza delle organizzazioni, specialmente se i picchi di domanda sono sporadici. Il cloud computing può offrire la potenza di calcolo e la convenienza necessarie per supportare il ML.

A parte questo caso d'uso, l'infrastruttura di cloud computing può essere sfruttata dagli utenti finali e dalle aziende per le proprie esigenze, che vanno dall'elaborazione di grandi dataset per l'analisi all'esecuzione di applicazioni web, app per dispositivi mobili e siti web. A differenza del ML, queste attività richiedono pochissimo spazio di storage, perché la maggior parte dei dati da elaborare è già pronta nello storage cloud.

Ciò detto, il cloud computing ha dei vantaggi in comune con lo storage cloud:

  • Non richiede l'investimento e la creazione di un'infrastruttura in locale.
  • Permette di scalare la potenza di calcolo in base alla domanda.
  • Si paga per la capacità effettivamente utilizzata.
  • La sicurezza è gestita dal cloud service provider.
  • Gli utenti possono avere accesso alle risorse di calcolo da qualunque parte del mondo.

Qual è la differenza tra cloud computing e storage cloud?

La differenza tra cloud computing e storage cloud sta nel tipo di risorse fornite via Internet. Il cloud computing mette a disposizione risorse di calcolo sul cloud. Lo storage cloud, invece, mette a disposizione capacità di data storage sul cloud.

Per determinare il servizio necessario (cloud computing, storage cloud o entrambi), tutto dipende dall'obiettivo e dai requisiti dell'applicazione. Per l'archiviazione di grandi quantità di dati che devono essere accessibili da qualsiasi parte del mondo, serve lo storage cloud. Per le operazioni di calcolo basate su quei dati, serve il cloud computing. Le aziende possono utilizzarli entrambi per rendere le loro applicazioni ancora più potenti grazie al cloud.

Per esempio, prendiamo Netflix. Il gigante dello streaming ha creato la sua applicazione utilizzando un'architettura a microservizi. I file video sono archiviati in server di AWS basati su cloud. Siccome questi server sono distribuiti in tutto il mondo, la latenza per rendere disponibili i dati ai clienti è minima.

Netflix esegue inoltre data analytics su larga scala per migliorare le operazioni e creare nuovi contenuti. Come abbiamo detto, Netflix riduce la latenza tra i server e gli utenti grazie all'archiviazione dei file video in diverse sedi tramite lo storage cloud. Copiare l'intera libreria di contenuti in ogni sede sarebbe inefficiente e costoso. Tramite i data analytics, Netflix individua i contenuti con la maggiore probabilità di avere successo in diverse aree geografiche. Per eseguire gli analytics sui dati visualizzati e utilizzati dai clienti nelle diverse regioni serve tanta potenza di calcolo, che viene fornita dal cloud computing.

Soddisfa le tue esigenze di storage cloud e cloud computing

Per concludere, lo storage cloud e il cloud computing rispondono a diverse esigenze. Il cloud computing richiede una grande capacità di elaborazione ma uno spazio di storage limitato. Al contrario, lo storage cloud richiede meno potenza di calcolo ma una capacità di storage più veloce ed efficiente.

Con FlashStack® puoi avere risorse di calcolo, rete e storage in un'unica soluzione che combina il meglio di Pure Storage® e Cisco per offrire scalabilità, semplicità e performance elevate.

Se stai cercando un'infrastruttura affidabile, veloce e a performance elevate per le tue esigenze di sviluppo, scopri come FlashStack® può aiutare la tua organizzazione.

800-379-7873 +44 2039741869 +43 720882474 +32 (0) 7 84 80 560 +33 1 83 76 42 54 +49 89 12089253 +353 1 485 4307 +39 02 9475 9422 +31 202457440 +46850541356 +45 2856 6610 +47 2195 4481 +351 210 006 108 +966112118066 +27 87551 7857 +34 51 889 8963 +41 43 505 28 17 +90 850 390 21 64 +971 4 5513176 +7 916 716 7308 +65 3158 0960 +603 2298 7123 +66 (0) 2624 0641 +84 43267 3630 +62 21235 84628 +852 3750 7835 +82 2 6001-3330 +886 2 8729 2111 +61 1800 983 289 +64 21 536 736 +55 11 2655-7370 +52 55 9171-1375 +56 2 2368-4581 +57 1 383-2387 +48 22 343 36 49
Il browser che stai usando non è più supportato.

I browser non aggiornati spesso comportano rischi per la sicurezza. Per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito, ti invitiamo ad aggiornare il browser alla versione più recente.