Storage a capacità elevata

Di' addio all'hybrid storage

Lo storage QLC di livello enterprise arriva dove l'hybrid storage non può arrivare. Pure FlashArray//C, il primo array flash interamente QLC, offre performance NVMe, iperconsolidamento e gestione semplificata ad hoc per i tuoi dati.

Performance all-flash con disponibilità al 99,9999%

Le tue operations 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 non possono permettersi performance non uniformi o interruzioni impreviste. FlashArray//C è la soluzione enterprise-ready che offre disponibilità comprovata "a sei nove", aggiornamenti non disruptive e latenza costante di un millisecondo per gli ambienti più esigenti.

Porta il flash su vasta scala

FlashArray//C completamente QLC, dotato di moduli DirectFlash™ con opzioni di capacità da 24,7 TB e 49 TB, offre un risparmio sui costi eliminando la necessità di unità disco rigido e hybrid array. Prova una maggiore velocità, latenze più basse e notevoli risparmi sui costi di alimentazione.

Massimizza lo storage per le applicazioni a capacità elevata

Efficienza dei dati garantita

I moduli DirectFlash di Pure sono abbinati a tecnologie di data reduction per fornire la massima capacità effettiva utilizzabile. Non devi rinunciare alle performance array o scegliere dischi a rotazione o altri espedienti dei vendor per supportare workload data-intensive e sensibili alla capacità.

Ottieni storage all-flash ottimizzato per la capacità ed elimina i silos di dati

Massima affidabilità, migliori opzioni di configurazione

Con una disponibilità al 99,9999% e opzioni di capacità effettiva che vanno da 1,9 PB in 3 unità fino a 5,2 PB in 9 unità, FlashArray//C è tollerante alla latenza, progettato per la disponibilità e soddisfa i requisiti di espansione della capacità per i workload data-intensive.

Storage ottimizzato per QLC costruito per una disponibilità del 99,9999%

Nessun costo per le funzionalità aggiuntive

Architettura di prodotto 100% non disruptive con un programma di acquisto flessibile, l'abbonamento Evergreen™ ti libera di ogni complessità, rischio e processo di aggiornamento costoso dello storage legacy. In più offre tutte le funzionalità di Purity Operating Environment senza costi aggiuntivi.

Consolida i datastore a capacità elevata

Specifiche FlashArray//C

Capacità*

Fisica

//C60-366

Fino a 1,3 PB effettivi

366 TB raw

3U; 1.000–1.240 watt (nominale–di picco) 

44,3 kg a pieno carico

Chassis: 5,12" x 18,94" x 29,72"

//C60-494

Fino a 1,9 PB effettivi

494 TB raw

3U; 1.000–1.240 watt (nominale–di picco) 

44,3 kg a pieno carico

Chassis: 5,12" x 18,94" x 29,72"

//C60-839

Fino a 3,2 PB effettivi

840 TB raw

6U; 1.480–1.760 watt (nominale–di picco)

80,3 kg a pieno carico

Chassis: 10,2" x 18,94" x 29,72"

//C60-1186

Fino a 4,6 PB effettivi

1,2 PB raw

6U; 1.480–1.760 watt (nominale–di picco)

84,1 kg a pieno carico

Chassis: 15,35" x 18,94" x 29,72"

//C60-1390

Fino a 5,2 PB effettivi

1,4 PB raw

9U; 1.960–2.280 watt (nominale–di picco)

123,9 kg a pieno carico

Chassis: 15,35" x 18,94" x 29,72"

[*] La capacità effettiva tiene conto dei costi generali di gestione relativi a HA, RAID e metadati nonché della conversione da GB a GiB; inoltre, include i vantaggi della data reduction con deduplica in linea, compressione e rimozione dei pattern sempre attivi. La data reduction media viene calcolata 5:1 e non include il thin provisioning.

Confronto delle funzionalità di FlashArray//C

Funzionalità

Pure Storage
FlashArray//C

HPE
Nimble Storage (serie HF)

NetApp
Serie FAS

Dell EMC
Serie SC

Ingombro per una capacità effettiva di 5,2 PB

9 unità rack con DFM NVMe al 100%

64 unità rack (che utilizzano HDD 7k da 10 TB + SSD da 3,8 TB per la cache)

28 unità rack (che utilizzano HDD 7k da 10 TB + PCIe FlashCache)

30 unità rack (che utilizzano HDD da 10 TB + SSD SAS da 1,6 TB e 3,8 TB per la cache)

Latenza

Latenza costante da 2-4 ms: nessun mancato riscontro nella cache, nessun hotspot, nessuna preoccupazione

<1ms (cache hit) >5 ms (mancato riscontro nella cache)

Latenza di scrittura di 5-10 ms e superiore, latenza di lettura in base alla cache in lettura tramite FlashCache

<1ms (cache hit) >5 ms (mancato riscontro nella cache)

NVMe end-to-end

DirectFlash™️

Non supportato

Non supportato

Non disponibile

Supporti flash QLC

24,7 TB/49 TB

Non supportato

Non supportato

Non disponibile

NDU controller

Uno gratuito ogni tre tramite Evergreen Gold

Upgrade senza migrazione dei dati > Chassis con un'aspettativa di vita di oltre 10 anni e un'architettura unica per aggiornamenti non-disruptive di tutti i componenti

NDU nello chassis, forklift tra chassis

Tramite un processo di trasferimento aggregato complesso, eseguito da Pure Storage

Non supportato

Funzionalità software all-inclusive

Gold e Silver

Tramite Timeless Storage

Non disponibili

Non disponibili

Performance complete durante malfunzionamenti o aggiornamenti

100%

100%

Impatto di circa il 50% con malfunzionamento del controller per coppia HA

Impatto di circa il 50% con malfunzionamento del controller per coppia HA

Supporto del protocollo

NVMe-oF (RoCE), iSCSI, FC, SMB, NFS

FC, iSCSI, SAS

FC, FCoE, iSCSI, NFS, pNFS, CIFS/SMB

FC, iSCSI

Che cos'è lo storage a capacità elevata?

L'installazione di una soluzione di storage locale richiede spesso un compromesso tra costi, capacità e performance, che si tratti di uffici di piccole dimensioni o di grandi aziende. Lo storage a capacità elevata è data storage ottimizzato in base al costo per capacità ($/GB).

Scopri di più

Altre domande frequenti:

1. Quali sono i vantaggi dello storage a capacità elevata?

Implementare la propria soluzione di storage a capacità elevata offre i vantaggi seguenti:

  • Riduzione dei costi di storage
  • Capacità di iperconsolidamento di grandi volumi di dati
  • Flessibilità nell'ottimizzare i costi di storage per tier di storage
  • Capacità di storage e performance ottimali per i workload tier 2
Scopri di più

2. Quali sono i casi d'uso dello storage a capacità elevata?

Lo storage a capacità elevata viene utilizzato al meglio per le applicazioni tier 2, quali:

  • Disaster recovery per le applicazioni tier 2
  • Backup, snapshot e mirroring
  • Consolidamento dei workload test/sviluppo multicloud
  • Tiering delle macchine virtuali basato su policy
Scopri di più

3. Che cos'è il flash QLC?

Il flash con cella a quadruplo livello (QLC) è una tecnologia di memoria NAND ottimizzata per la capacità con un costo per terabyte uguale o più vantaggioso delle unità disco rigido (HDD).

Scopri di più

4. QLC, SLC, MLC, TLC a confronto

Il flash QLC è l'ultima novità di un lungo trend caratterizzato dalla memorizzazione di più bit per cella in un dispositivo flash NAND. Ecco una breve panoramica di come questa tecnologia si è evoluta nel tempo:

  • Flash con cella a singolo livello (SLC): Un bit per cella, due livelli di tensione possibili
  • Flash con cella multilivello (MLC): Due bit per cella, quattro livelli di tensione possibili
  • Flash con cella a triplo livello (TLC): Tre bit per cella, otto livelli di tensione possibili
  • Flash con cella a quadruplo livello (QLC): Quattro bit per cella, 16 livelli di tensione possibili
Scopri di più

Non fidarti solo della nostra parola

Collaboriamo con le migliori aziende di tutti i settori.

"Con FlashArray abbiamo consolidato i workload orientati alle performance e quelli orientati alla capacità in un'unica piattaforma, semplificando il nostro ambiente e riuscendo a sfruttare i data services e analytics più comuni per tutti i nostri dati."

Sean Donaldson
CTO, Reparto Managed Services

"Crediamo che il più grande vantaggio di FlashArray//C sia l'eliminazione della necessità di soluzioni con dischi a rotazione più lenti. Siamo entusiasti del fatto che Pure Storage abbia introdotto una soluzione di storage flash con capacità completamente NVMe.”

Keith Martin
Direttore di progettazione della capacità cloud
NVMe per applicazioni di storage a capacità elevata

Performance NVMe con FlashArray//X

FlashArray//X è storage all-flash, basato su software e NVMe al 100%, progettato per il supporto di qualsiasi componente, dagli ambienti enterprise entry-level a quelli su vasta scala e alle applicazioni cloud-native di nuova generazione.