Pure trasforma in realtà le infrastrutture “AI-first” dei clienti

NVIDIA e Core Scientific uniscono le forze con Pure per dare impulso all'intera pipeline AI


Milano, 17 settembre 2019 - Pure Storage (NYSE: PSTG), azienda di storage a più rapida crescita, ha annunciato una serie di novità riguardanti le soluzioni AI che forniscono alla clientela enterprise le capacità e le funzionalità necessarie per mettere in atto iniziative AI sempre più complesse in qualunque fase e dimensione. I clienti possono sviluppare e implementare rapidamente iniziative AI per tenere il passo con il business moderno avvalendosi del sistema per l'archiviazione di file e di oggetti FlashBladeTM e della proposta – realizzata congiuntamente con NVIDIA – AI-Ready Infrastructure (AIRITM).

“Aziende consolidate attraverso business di tipo tradizionale hanno necessità di sviluppare attività a prova di futuro. Per poter competere davvero occorrono iniziative AI multi-fase su vasta scala, e Pure ha messo a punto le proprie innovazioni pensando esattamente a questa sfida", ha dichiarato Amy Fowler, VP of Strategy and Solutions for FlashBlade di Pure Storage.

Un impulso alla pipeline dell'intelligenza artificiale — AI Data Hub

AI Data Hub, realizzata in collaborazione con un importante partner come NVIDIA, è una soluzione end-to-end per la pipeline AI che fornisce ai clienti tutto quel che occorre per progettare, sviluppare e implementare rapidamente iniziative AI scalabili.

Le aziende si trovano oggi vincolate da una tradizionale infrastruttura di analytics frammentata e a silos. AI Data Hub estende le potenzialità degli analytics offrendo maggiori livelli di prestazioni e sicurezza a costi inferiori. I data scientist possono ottenere notevoli miglioramenti di produttività, velocizzare il time-to-market e aumentare le informazioni trasferite ai modelli data-driven.

“Con l'infrastruttura AIRI basata su sistemi NVIDIA DGX e Pure Storage FlashBlade, NVIDIA e Pure rendono più veloce, semplice ed economico il deployment e la gestione della AI in maniera scalabile in qualsiasi azienda”, ha commentato Charlie Boyle, vice president e general manager of DGX systems di NVIDIA. “AI Data Hub incrementa il valore delle nostre soluzioni accelerando i workflow della data science sfruttando il software NVIDIA CUDA-X AI e i sistemi DGX per velocizzare le iterazioni, aumentare la produttività degli sviluppatori e accelerare il time-to-insight”.

Aziende come Element AI, produttore globale di software AI, hanno bisogno di poter accedere rapidamente a enormi quantità di dati attraverso l'intero ciclo di vita di un progetto.

“Element AI si avvale di Pure Storage per aiutare i professionisti IT a capire come integrare i progetti AI all'interno dei data center tradizionali e ridurre la complessità generale”, ha spiegato Ludwig Gamache, Head of IT di Element AI. “Le aziende più avanzate sono alla ricerca di una soluzione AI che vada oltre quanto comunemente disponibile oggi. Pure Storage ci garantisce non solo un accesso rapido, ma anche un AI Data Hub sicuro e affidabile per la nostra pipeline di sviluppo”.

Dalle operazioni di cleansing e tagging fino alla modellazione, al training e alla produzione, AI Data Hub razionalizza il deployment dell'intera pipeline AI anziché di un'unica fase, ed elimina il rischio di insuccesso nel momento in cui dalla prova concettuale si deve scalare in produzione. AI Data Hub è una soluzione end-to-end orchestrata da Kubernetes che va dall'inserimento dei dati fino alle attività di inferenza, ed è suddivisa in tre stadi:

Design. I clienti possono disegnare ed esplorare i dati più velocemente grazie a RAPIDS e PureTools.

Sviluppo. Le attività di training e sviluppo dei modelli risultano più veloci per mezzo di AIRI e FlashStackTM for AI.

Deployment. Grazie a T4, i clienti ottengono una velocizzazione delle fasi di deployment e inferenza dei modelli.

“Quando parliamo a chi si occupa di innovazione AI, la conversazione riguarda l'intera pipeline AI, dall'infrastruttura e dalla gestione fino all'orchestrazione e alla messa in produzione”, ha ricordato Mike Leone, Senior Analyst di Enterprise Strategy Group. “Vi sono gap significativi nella pipeline AI e a causa di ciò vi è un 80% circa di iniziative AI che falliscono nel momento in cui devono passare dalla fase pilota a quella di produzione. AI Data Hub aiuta i clienti Pure ad affrontare l'intero ventaglio delle esigenze AI munendoli di quel che occorre per passare dal semplice training dei modelli alla gestione dei batch e allo streaming dei dati su qualunque scala”.

La AI accessibile a tutti — AIRI-as-a-Service

Oltre ad AI Data Hub, Pure Storage ha annunciato anche la disponibilità di AIRI-Ready Datacenter, un gruppo di partner dedicato ad assistere le aziende che non gestiscono internamente le rispettive infrastrutture AI. Studiato per aiutare i clienti a fare leva sulle innovazioni della AI, il programma offre una ampia gamma di servizi che vanno dall'IT gestito alla colocation, dal try-and-buy ai servizi gestiti e al Software-as-a-Service basato su AIRI.

I progetti AI che prendono il via all'interno del cloud pubblico per poi crescere rapidamente possono diventare molto costosi. I clienti che desiderano passare dal cloud allo storage dedicato lo possono fare senza perdere i benefici del cloud. AIRI-as-a-Service è disponibile attraverso partner come Core Scientific, un Elite Level Partner all'interno del programma Managed Service Provider (MSP) di Pure.

“Le aziende moderne vogliono sfruttare il cloud, ma la maggior parte dei cloud pubblici disponibili oggi non è ottimizzata in base ai requisiti della AI. Abbiamo progettato un cloud appositamente realizzato per le applicazioni ad uso intensivo di dati come AI e deep learning, basato su AIRI”, ha concluso Kevin Turner, CEO di Core Scientific. “Con AIRI, il nostro cloud permette ai data scientist di affrontare le sfide AI più avanzate”.

I clienti che desiderano un proprio sistema AIRI senza implementarlo onsite, possono essere supportati per qualunque iniziativa AI basata su tecnologia Pure, da partner selezionati che operano come colocation provider.

Per maggiori informazioni, visita il sito.

 

Informazioni su Pure Storage

Pure Storage (NYSE: PSTG) supporta gli innovatori a costruire un mondo migliore con i dati. Le soluzioni dati di Pure consentono alle aziende SaaS, ai fornitori di servizi cloud e ai clienti del settore pubblico e privato di fornire dati sicuri e in tempo reale per alimentare applicazioni mission-critical, DevOps e analytics moderni in un ambiente multi-cloud.  Una delle aziende IT di livello enterprise a più rapida crescita nella storia, Pure Storage consente ai clienti di adottare rapidamente tecnologie di nuova generazione, tra cui l'intelligenza artificiale e il machine learning, per aiutare a massimizzare il valore dei propri dati e ottenere un vantaggio competitivo. Con performance nell’indice NPS, che la vedono classificata nel top 1% delle aziende B2B, Pure registra un numero sempre più ampio di clienti, che sono tra i più soddisfatti del mercato.

Riconoscimenti dagli analisti

Giugno 2018 Gartner Magic Quadrant for Solid-State Arrays

IDC MarketScape for All-Flash Arrays

 

Pure Storage, il “P” Logo, AIRI, Evergreen Storage, FlashBlade, FlashStack e Pure 1 sono marchi o marchi registrati di Pure Storage, Inc. Tutti gli altri marchi o nomi citati in questo documento sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

VMware, vSphere, NSX, vRealize e Virtual Volumes sono marchi o marchi registrati da VMware, Inc. negli Stati Uniti e nelle altre giurisdizioni.

Dichiarazioni Forward-looking

Questa release contiene dichiarazioni previsionali che includono, tra l'altro, dichiarazioni riguardanti le prestazioni e i benefici attesi dall'offerta di prodotti Pure Storage. Le parole "credere", "può", "potrà", "volontà", "piano", "aspettarsi" ed espressioni simili sono intese a identificare dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi, incertezze e ipotesi. Se i rischi si concretizzassero o le ipotesi si rivelassero errate, i risultati effettivi potrebbero differire materialmente dai risultati prospettati da queste dichiarazioni previsionali. I rischi includono, ma non sono limitati a, i rischi descritti nei nostri archivi presso la Securities and Exchange Commission (SEC), inclusi i rapporti futuri che potremmo depositare di volta in volta presso la SEC, che potrebbero far sì che i risultati effettivi possano differire dalle aspettative. Pure Storage non si assume alcun obbligo e non intende attualmente aggiornare tali dichiarazioni previsionali dopo la data di emissione del presente comunicato stampa.

Qualsiasi prodotto inedito, caratteristica o funzione a cui si fa riferimento nel presente comunicato, nel nostro sito Web o in altri comunicati stampa o dichiarazioni pubbliche che non sono attualmente disponibili sono soggetti a modifiche a discrezione di Pure Storage e potrebbero non essere consegnati come previsto o in alcun modo. I clienti che acquistano le offerte di prodotti Pure Storage dovrebbero prendere le loro decisioni di acquisto sulla base dei prodotti, delle caratteristiche e delle funzioni attualmente disponibili.

Per ulteriori informazioni:

Sound PR
Silvia Asperges / Lorenzo Turati
s.asperges@soundpr.it / l.turati@soundpr.it
Tel. 02 205695.1
www.soundpr.it / www.facebook.com/SoundPR