Private cloud: porta la flessibilità del cloud on-premise con la virtualizzazione

Che cos'è il private cloud?

Che cos'è il private cloud?

Il private cloud offre grosso modo gli stessi vantaggi del  public cloud, ovvero velocità, scalabilità e risparmio sui costi. Ma mentre il public cloud è disponibile per più organizzazioni, il private cloud è riservato a una sola. In questo modo soddisfa l'esigenza essenziale di sicurezza dei leader IT, mantenendo i data center agili ed efficienti sul piano dei costi.

Per essere classificata come private cloud dal National Institute of Standards and Technology (NIST), l'infrastruttura cloud deve essere utilizzata esclusivamente da una sola organizzazione (che può comprendere più utenti).

Confronto tra private cloud e public cloud

Quando si parla di private cloud, in genere si fa riferimento alla pratica di virtualizzare l'infrastruttura on-premise tramite macchine virtuali e  containers  per creare il proprio private cloud. Questa tendenza ha portato a un diffuso malinteso secondo cui il private cloud indica l'infrastruttura on-premise considerate l'agilità e la convenienza tipiche del cloud offerte dalla virtualizzazione. 

In realtà, è la virtualizzazione che permette di avere un'infrastruttura cloud. La differenza tra public e private cloud sta sul piano della privacy; la tecnologia, la posizione, la proprietà e la responsabilità di gestione non hanno nulla a che vedere. Un cloud ospitato su un server remoto ma detenuto e gestito da terzi è comunque un private cloud se le sue risorse sono riservate a una sola organizzazione. Molti provider cloud vendono private cloud off-premise, con server dedicati che non condividono risorse con altri clienti.

Tanto i public cloud che i private cloud offrono migliori agilità, scalabilità ed efficienza. Entrambi possono usare la virtualizzazione on-premise o da remoto. La sola differenza è se le risorse sono dedicate a un'unica organizzazione o condivise con altri clienti.

Prova FlashBlade attraverso il nostro Test Drive

Prova l'esperienza di un'istanza self-service di Pure1® per gestire Pure FlashBlade™, la soluzione più avanzata del settore che offre file e l'object storage scale-out nativi.

Vantaggi del private cloud

Il private cloud offre:

  • Tutti i vantaggi in termini di flessibilità, scalabilità ed efficienza del cloud computing
  • Disponibilità e affidabilità maggiori grazie alle risorse dedicate
  • Sicurezza e conformità normativa migliori

Perché scegliere Pure Storage per il private cloud?

Da VMware a Microsoft System Center a OpenStack, lo  storage all-flash  di Pure Storage® offre le integrazioni di macchine virtuali su cloud necessarie per creare il tuo private cloud on-premise. Pure offre inoltre i seguenti vantaggi:

  • Alta velocità di elaborazione e trasmissione e performance parallele dello storage NVMe
  • Storage-as-a-service in containers on demand con Pure Service Orchestrator™
  • Data services on demand di tipo cloud con Purity e Pure1®
  • Platform-as-a-Service (PaaS) all-flash con l'integrazione Red Hat OpenShift
  • FlashStack™, soluzione chiavi in mano di private cloud sviluppata da Cisco e Pure Storage

Il vantaggio principale dato dalla creazione del proprio  private cloud con i prodotti Pure  è la facilità con cui si può trasformare in hybrid cloud. Grazie a Pure, passare le risorse di dati e calcolo tra public e private cloud è semplicissimo.

800-379-7873 +44 20 3870 2633 +43 720882474 +32 (0) 7 84 80 560 +33 9 75 18 86 78 +49 89 12089 253 +353 1 485 4307 +39 02 9475 9422 +31 (0) 20 201 49 65 +46-101 38 93 22 +45 2856 6610 +47 2195 4481 +351 210 006 108 +966112118066 +27 87551 7857 +34 51 889 8963 +41 31 52 80 624 +90 850 390 21 64 +971 4 5513176 +7 916 716 7308 +65 3158 0960 +603 2298 7123 +66 (0) 2624 0641 +84 43267 3630 +62 21235 84628 +852 3750 7835 +82 2 6001-3330 +886 2 8729 2111 +61 1800 983 289 +64 21 536 736 +55 11 2655-7370 +52 55 9171-1375 +56 2 2368-4581 +57 1 383-2387