Backup dei dati

Scopri le sfide di oggi per il backup e restore dei dati

Affidati a un'architettura di backup che offra una rapidità tale da eseguire il backup e il restore dei dati quando è necessario e allo stesso tempo abbia dimensioni che consentano di consolidare tutti i tuoi silos di dati, inclusi i backup appliance.

Restore dei dati in un Flash

Basato sui sistemi FlashBlade® di Pure Storage, il restore rapido aumenta notevolmente la velocità di recupero dei dati senza la necessità di sostituire il software di backup.

Scegli un backup e ripristino dei dati affidabile

Con i purpose-built backup appliance legacy non puoi soddisfare gli SLA di data protection. FlashBlade fornisce restore rapido per i workload di produzione e test/sviluppo con performance di ripristino dei dati fino a 270 TB/ora.

Riduci gli attacchi ransomware con i backup

Perdita di opportunità. Perdita di produttività. Perdita della fiducia dei clienti. Il tuo business è troppo prezioso per essere tenuto in ostaggio. Scopri come mitigare gli attacchi ransomware con FlashBlade e le snapshot SafeMode™.

Ripristina in tutta sicurezza con partner leader del settore

Il restore rapido di FlashBlade si integra con un portafoglio diversificato di partner di software di backup e completa un'ampia gamma di architetture di data protection. Non è necessario sostituire il prodotto di backup esistente o modificare le operations.

Sfrutta il supporto multiprotocollo

L'aggiunta del supporto nativo di Server Message Block (SMB) a FlashBlade velocizza i backup e migliora l'efficienza, offrendo performance elevate per le applicazioni Windows e una maggiore copertura delle esigenze e dei casi d'uso aziendali.

Prova il backup moderno

Porta i vantaggi dello storage primario all-flash nel tuo ambiente di backup e ripristino. Usa Pure FlashRecover™, con tecnologia Cohesity®, per soddisfare le esigenze di backup moderne, compresa l'integrazione nativa per il cloud.

Che cos'è il backup e restore?

 Con il termine backup e restore si indica la pratica di copiare periodicamente i dati in modo da poterli ripristinare in caso di interruzione di corrente, attacco informatico o altro tipo di interruzione. Dalle snapshot al mirroring, un'azienda ha molti modi per soddisfare i propri obiettivi RTO (Recovery Time Objective) e RPO (Recovery Point Objective).

Altre domande frequenti:

1. RTO e RPO a confronto

Il modo in cui viene eseguito il backup di dati e applicazioni è importante. Si tratta di trovare la strategia di disaster recovery che permette di soddisfare i propri RTO e RPO. Ma cosa sono questi obiettivi? Ecco una breve panoramica:

  • RTO: tempo massimo consentito durante il quale l'azienda non ha accesso ai dati su cui si basano applicazioni e operations. Determina la rapidità richiesta per il ripristino del sistema. 

  • RPO: si riferisce alla quantità massima consentita di dati che l'azienda può perdere. Questo valore viene utilizzato per determinare la frequenza dei backup.

2. Quali sono le strategie più comuni di backup e restore?

Di seguito sono descritti alcuni dei metodi di backup più comuni:

  • Backup dell'immagine completa: si effettua il backup dell'immagine completa dei dati per creare un punto di ripristino che può essere applicato immediatamente. Poiché si tratta di un backup completo, questo metodo richiede più tempo per l'archiviazione.

  • Backup differenziale: si effettua il backup di tutte le modifiche apportate dopo l'ultimo backup dell'immagine completa. Per il restore saranno necessari soltanto due file: l'ultimo backup completo, seguito dal backup differenziale più recente. 

  • Backup incrementale: si effettua il backup incrementale delle modifiche a partire dall'ultimo punto di ripristino dell'immagine completa. Dopo un determinato numero di backup incrementali, il ciclo si chiude con un backup completo. Il restore verrà eseguito partendo dall'ultimo backup dell'immagine completa, seguito dai backup incrementali fino all'RPO previsto. 

  • Backup in tempo reale: detto anche backup continuo, questo metodo implica la copia immediata di ogni modifica dei dati in un dispositivo di storage separato. È la tecnica di backup più granulare e completa.

3. Come puoi tenere i backup al sicuro da attacchi ransomware?

Eseguire il backup dei file attraverso snapshot frequenti e altri metodi di data protection è uno dei modi più frequenti per ridurre gli attacchi ransomware. Purtroppo, gli hacker hanno capito che per riscuotere il riscatto, devono attaccare anche le copie di backup. Proteggerle dagli attacchi, usa le snapshot immutabili che non possono essere eliminate o modificate, neanche se sono state rubate le credenziali di amministrazione. Scopri come Pure FlashBlade con le snapshot SafeMode affronta questa vulnerabilità cruciale.

Non fidarti solo della nostra parola

Collaboriamo con le migliori aziende di tutti i settori.

"Non lo definiamo più "backup". La chiamiamo "data protection". Abbiamo lanciato FlashBlade per i nostri sistemi di produzione. Ci offre molto di più di un semplice backup e restore."

Dan Djuric
Vicepresidente dell'infrastruttura globale e EIS, Domino's Pizza

"I nostri investimenti in Pure si sono rivelati vantaggiosi non solo nel breve periodo, ma anche a lungo termine per i nostri cittadini."

Kimberly LaGrue
CIO, Città di New Orleans
800-379-7873 +44 20 3870 2633 +43 720882474 +32 (0) 7 84 80 560 +33 9 75 18 86 78 +49 89 12089 253 +353 1 485 4307 +39 02 9475 9422 +31 (0) 20 201 49 65 +46-101 38 93 22 +45 2856 6610 +47 2195 4481 +351 210 006 108 +966112118066 +27 87551 7857 +34 51 889 8963 +41 31 52 80 624 +90 850 390 21 64 +971 4 5513176 +7 916 716 7308 +65 3158 0960 +603 2298 7123 +66 (0) 2624 0641 +84 43267 3630 +62 21235 84628 +852 3750 7835 +82 2 6001-3330 +886 2 8729 2111 +61 1800 983 289 +64 21 536 736 +55 11 2655-7370 +52 55 9171-1375 +56 2 2368-4581 +57 1 383-2387