Che cos'è Network Attached Storage (NAS) e come funziona?

Che cos'è Network Attached Storage (NAS) e come funziona?

Networked Attached Storage (NAS) è un sistema di file storage dedicato che consente a più utenti e dispositivi della rete locale (LAN) di accedere ai dati da un'area di storage centralizzata sulla rete. Gli utenti possono accedere a NAS utilizzando una connessione Ethernet standard tramite un router o uno switch di rete.

NAS è un sistema di storage facile da usare, con un'elevata capacità di storage e costi contenuti. I sistemi Network Attached Storage sono flessibili e scalabili, e consentono di aggiungere ulteriore spazio di storage quando necessario.

Quali sono i casi d'uso di NAS?

Network Attached Storage gestisce in genere dati non strutturati, come documenti, file video e audio, imaging per il settore sanitario e file di testo.

Prima che la tecnologia NAS fosse disponibile, le organizzazioni dovevano creare, configurare e gestire più file server. Gli appliance NAS consentono di espandere la capacità di storage aggiungendo altri dischi o dischi con una capacità più elevata e possono anche essere raggruppati in cluster per lo storage scale-out.

NAS consente agli utenti di collaborare e condividere i dati in modo più efficace. Se connesso a un router wireless, può aiutare i team distribuiti ad accedere ai file da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo autorizzato.

NAS può fungere da private cloud, consentendo l'accesso ai dati in remoto sulla rete o su Internet, tramite interfacce cloud. Network Attached Storage offre vantaggi simili a quelli del public cloud, tra cui velocità e costi inferiori, ma con un maggiore controllo sullo storage.

Perché si chiama NAS?

Il nome NAS (Network Attached Storage, storage collegato alla rete) indica il fatto che la connessione e l'accesso avvengono tramite una rete, non direttamente dal computer dell'utente. I dispositivi NAS sono dotati di un processore e sistema operativo, nonché di applicazioni per la gestione dell'accesso ai file. I dispositivi non sono dotati di tastiera o display, ma vengono configurati e gestiti tramite un'interfaccia basata su web su un computer connesso.

I dispositivi NAS possono essere connessi a una rete aziendale o domestica locale tramite un cavo Ethernet o a una rete Wi-Fi per consentire agli utenti autorizzati di eseguire la connessione da remoto.

Come funziona NAS?

Una soluzione NAS memorizza i dati come file e può essere utilizzata in sostituzione dei file server tradizionali. Può essere costituita da più dispositivi NAS in rete ed essere collegata a una rete locale (LAN) o a una rete Ethernet con un indirizzo IP assegnato.

Una soluzione NAS ha un unico dispositivo hardware noto come "box" o "testa", a cui viene assegnato un indirizzo IP e che può funzionare su qualsiasi piattaforma o sistema operativo. È costituito da una scheda di rete (NIC), un controller di storage, un alloggiamento per due-cinque unità e un alimentatore. Il box funge da interfaccia singola tra NAS e i computer client.

La capacità può essere aumentata collegando diverse unità al sistema e autorizzando i client a connettersi alla testa del NAS, che appare come un'unica entità di storage.

Quali sono i componenti dei dispositivi NAS?

I dispositivi NAS hanno diversi componenti che ne consentono l'utilizzo in vari modi:

  • Hardware: i dispositivi NAS comprendono un hardware dedicato che può essere chiamato box, unità, server o testa NAS. L'hardware funge da server contenente 2-5 unità di storage, una CPU e una memoria.
  • Networking: i dispositivi NAS sono connessi a un computer o a un altro dispositivo tramite la rete con un cavo Ethernet o Wi-Fi. Possono anche essere dotati di porte USB per connettere il dispositivo NAS ad altri dispositivi e per caricare, eseguire il backup o trasferire dati da e verso il dispositivo NAS.
  • Processore: i dispositivi NAS contengono una CPU utilizzata per l'intelligenza e la potenza di elaborazione per gestire il file system, le operazioni di lettura/scrittura, l'esecuzione di applicazioni, l'elaborazione di file multimediali, la gestione di più utenti e l'integrazione con il cloud.
  • Software: il software preconfigurato è installato sull'hardware NAS e funziona con un sistema operativo che gestisce il dispositivo NAS e le richieste di data storage e condivisione dei file. Le applicazioni variano a seconda delle caratteristiche del box NAS.

Quali protocolli utilizza NAS?

NAS utilizza il protocollo TCP/IP per la comunicazione tra i dispositivi in rete e i protocolli basati su file come NFS, SM/CIFS e AFP:

  • NFS: Network File System, comunemente usato nei sistemi UNIX e Linux, è indipendente dal vendor e funziona su qualsiasi hardware, architettura di rete o sistema operativo.
  • SMB: Server Message Block è in genere utilizzato su Microsoft Windows ed è noto anche come protocollo Microsoft SMB.
  • AFP: Apple Filing Protocol è un protocollo proprietario per i dispositivi Apple macOS.

NAS è una valida opzione di backup?

I dispositivi NAS con due o più dischi rigidi possono essere configurati come Redundant Array of Independent Disks (RAID) per ottenere ridondanza e maggiore disponibilità. Utilizzando RAID, è possibile creare una ridondanza dei dati memorizzando copie esatte dei dati su due o più dischi rigidi che fungono da failover in caso di guasto di un disco rigido.

Tieni presente che la perdita del dispositivo o il guasto di tutti i dischi rigidi può causare perdita di dati. Un dispositivo NAS non dovrebbe mai essere l'unica soluzione di backup perché è soggetto a guasti, disastri naturali ed errore umano.

I vendor di soluzioni NAS spesso collaborano con i fornitori di storage cloud per creare soluzioni di backup ridondanti e flessibili per i sistemi NAS, allo scopo di evitare la perdita di dati.

Quali sono i vantaggi associati all'utilizzo di NAS?

NAS offre alle organizzazioni diversi vantaggi, tra cui scalabilità, accessibilità e performance maggiori. Ecco alcuni dei vantaggi dell'utilizzo di NAS:

  • Scalabilità: con NAS, per aumentare la capacità di storage è sufficiente aggiungere altri dischi rigidi o dischi rigidi con una capacità maggiore. Le organizzazioni possono aggiungere nuovo storage senza dover arrestare la rete o sostituire o aggiornare i server esistenti.
  • Performance: poiché è connesso alla LAN, il dispositivo NAS può memorizzare e rendere disponibili i file più rapidamente. Anche l'eliminazione delle responsabilità del file serving da altri dispositivi in rete può incrementare la performance.
  • Facilità d'uso: i dispositivi NAS richiedono pochissimi passaggi di installazione e configurazione oltre a semplici script. Le soluzioni NAS comportano inoltre costi generali di gestione inferiori rispetto a un file server UNIX o NT.
  • Maggiore accessibilità: lo storage è centralizzato e tutti i dispositivi in rete possono accedere al dispositivo NAS. Gli utenti che utilizzano diversi tipi di computer e sistemi operativi possono condividere i file e collaborare da più uffici o postazioni mobili.
  • Estensibilità: è possibile scaricare applicazioni sul box NAS per estendere le funzionalità e aggiungere funzioni per la sicurezza, il backup e il disaster recovery, le knowledge base e così via.

Quali sono gli svantaggi di NAS?

NAS presenta anche alcuni svantaggi:

  • Backup dei dati in loco: poiché il dispositivo NAS è fisicamente in loco, è più soggetto a perdita di dati in caso di disastri naturali o furto del dispositivo.
  • Aumento del traffico LAN: l'uso intensivo del dispositivo NAS può causare una congestione della LAN condivisa, con ripercussioni sugli altri utenti. Per questo motivo NAS non è adatto alle applicazioni che trasferiscono elevate quantità di dati.
  • Gestione dello storage: NAS è un sistema di storage condiviso; questo significa che gli amministratori di sistema devono applicare le quote di storage per evitare che alcuni utenti utilizzino un'eccessiva quantità di spazio a scapito di altri.

Quando è consigliabile utilizzare NAS?

I casi d'uso più comuni di NAS includono:

  • File storage e condivisione di file: molti uffici remoti di piccole, medie e grandi aziende utilizzano NAS per centralizzare e condividere i file. È possibile riunire più file server in un unico dispositivo NAS per una maggiore semplicità e facilità di gestione.
  • Archivi attivi: un dispositivo NAS a capacità elevata può sostituire le grandi librerie a nastro per creare archivi attivi ricercabili e accessibili.
  • Big Data: un dispositivo NAS può memorizzate elevate quantità di dati non strutturati, come file video, documenti e dati IoT, che possono essere sottoposti a scale-out e utilizzati per l'elaborazione di file di grandi dimensioni, l'elaborazione ETL (Extract, Transform, Load) e gli analytics.
  • Virtualizzazione: NAS è una scelta molto diffusa per gli ambienti di virtualizzazione nuovi o piccoli, quando un'azienda non dispone già di una SAN (Storage Area Network).

Quanto costa NAS?

Un dispositivo NAS è relativamente conveniente rispetto ad altre soluzioni di storage. I prodotti NAS sono disponibili in diverse varianti progettate per le piccole e grandi aziende e per gli uffici domestici, anche se i costi variano in base alle funzionalità e alla capacità di storage necessarie.

I prezzi dei dispositivi NAS variano da circa 500 dollari per una configurazione con una sola unità a migliaia di dollari per gli array di dischi con unità sostituibili a caldo e funzionalità più avanzate per la gestione dello storage.

Scegli Pure Storage FlashBlade® per il file storage

Network Accessed Storage è un'opzione adatta alle organizzazioni che desiderano memorizzare e condividere elevate quantità di dati in una rete distribuita. Tuttavia, le soluzioni NAS legacy basate su unità HDD sono costose e lente. I moderni sistemi NAS utilizzano un flash storage più veloce in configurazioni all-flash o insieme alle unità HDD.

Pure FlashBlade® è una soluzione scale-out NAS che consente di semplificare e consolidare il data storage nelle infrastrutture di storage moderno. FlashBlade offre file e object storage, e fornisce performance all-flash native. È possibile aggiungere nuovi blade per aumentare la capacità e le performance senza causare interruzioni nella rete.

Scegli Pure FlashBlade per:

  • Scalabilità: incremento di capacità e performance con ogni blade.
  • Performance: larghezza di banda fino a 15 GB/s con 15 blade in un singolo chassis.
  • Connettività: fino a 16 porte Ethernet da 100Gb/s per sistema FlashBlade.
800-379-7873 +44 2039741869 +43 720882474 +32 (0) 7 84 80 560 +33 1 83 76 42 54 +49 89 12089253 +353 1 485 4307 +39 02 9475 9422 +31 202457440 +46850541356 +45 2856 6610 +47 2195 4481 +351 210 006 108 +966112118066 +27 87551 7857 +34 51 889 8963 +41 43 505 28 17 +90 850 390 21 64 +971 4 5513176 +7 916 716 7308 +65 3158 0960 +603 2298 7123 +66 (0) 2624 0641 +84 43267 3630 +62 21235 84628 +852 3750 7835 +82 2 6001-3330 +886 2 8729 2111 +61 1800 983 289 +64 21 536 736 +55 11 2655-7370 +52 55 9171-1375 +56 2 2368-4581 +57 1 383-2387 +48 22 343 36 49
Il browser che stai usando non è più supportato.

I browser non aggiornati spesso comportano rischi per la sicurezza. Per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito, ti invitiamo ad aggiornare il browser alla versione più recente.